Avvisi e bandi

Bando per la concessione di contributi per progetti culturali e/o turistici - Anno 2018

Bando per la concessione di contributi per progetti culturali e/o turistici - Anno 2018

Data di Pubblicazione: 03-11-2017
Data di Scadenza: 31-01-2018
Ufficio Responsabile: Area servizi al cittadino e alle imprese


Il Dirigente dell'Area  Servizi al Cittadino e alle Imprese in attuazione della determinazione dirigenziale n. 1266   del  3/11/2017

RENDE NOTO

il seguente bando per la concessione di finanziamenti e benefici economici ad enti pubblici, associazioni ed altri organismi di natura privata per lo svolgimento di attività di carattere culturale e/o turistico - edizione 2018.

FINALITÀ
Il Comune di Jesi, ai sensi  del Regolamento comunale per la concessione di finanziamenti e benefici economici a enti pubblici, associazioni ed altri organismi anche di natura privata  approvato con deliberazione del consiglio comunale n. 66 del 21/03/2002, interviene  a sostegno delle attività culturali e turistiche  con la concessione di aiuti economici a parziale copertura dei costi per la realizzazione di progetti, iniziative e manifestazioni intese a favorire la promozione e lo sviluppo della cultura e del turismo e che contribuiscano a realizzare i compiti e gli obiettivi dell'Ente.
Si precisa che l'Amministrazione Comunale sta attualmente predisponendo il bilancio preventivo 2018 (cfr. deliberazione della Giunta Comunale n. 151 del 09/06/2017) e che le domande che perverranno entro la scadenza del bando verranno esaminate ai fini della programmazione annuale.

SOGGETTI AMMESSI 
Enti pubblici, cooperative, associazioni, fondazioni, istituzioni e enti di carattere privato che svolgano attività nel territorio comunale.

INTERVENTI PREVISTI
Sovvenzioni e contributi per progetti di attività annuali o singole iniziative nel campo  della cultura e spettacolo, delle attività per la tutela dei valori monumentali, storici e della tradizione,  nel campo del turismo, delle attività ricreative e del tempo libero e per la tutela dei valori della pace e dei diritti civili  da svolgersi nel corso dell'anno 2018 nel territorio del Comune di Jesi.
Verranno prese in considerazione anche iniziative che si svolgeranno a cavallo tra il 2018 e il 2019.

TERMINI E MODALITÀ' DI PRESENTAZIONE   
Le richieste di sovvenzioni e contributi dovranno essere redatte compilando l'apposita modulistica e dovranno pervenire all'Ufficio protocollo del  Comune di Jesi entro e non oltre il 31/01/2018 nei seguenti modi:

  • Spedizione postale (semplice o raccomandata) al seguente indirizzo:
    Comune di Jesi – Servizio Attività Culturali ed Educative – Piazza Indipendenza  1 - 60035 Jesi (AN)
  • consegna a mano presso l'ufficio protocollo del Comune di Jesi;
  • invio all'indirizzo di posta certificata: protocollo.comune.jesi@legalmail.it

La modulistica potrà essere scaricata sul sito del Comune di Jesi all'indirizzo: www.comune.jesi.an.it, e dovrà essere compilata in ogni sua parte e sottoscritta dal legale rappresentante.

Alla domanda vanno allegati:
1) relazione illustrativa dell’iniziativa per la quale si richiede l'attivazione del sostegno finanziario;
2) copia dell'atto costitutivo e/o dello statuto dell'organismo richiedente o la dichiarazione che lo stesso è già depositato presso il Comune;
3) piano finanziario con l'indicazione delle voci di entrata e di spesa;
4) copia del codice fiscale o partita IVA dell'ente richiedente;
5) fotocopia non autenticata del documento di identità del legale rappresentante dell'ente richiedente.

CRITERI DI AMMISSIONE 
Per l’attribuzione del contributo le iniziative e le attività debbono rispondere ai seguenti criteri:

  • rispondenza ai fini generali del Comune fissati dalla legge e dallo Statuto;
  • rispondenza alle linee programmatiche adottate dalla Giunta Comunale con Deliberazione n. 249 del 16/10/2017, oggetto di definitiva approvazione, da parte del Consiglio Comunale, entro il mese di Novembre


In particolare, si terrà conto in fase di valutazione delle seguenti caratteristiche progettuali:
- inserimento nelle rassegne e manifestazioni promosse direttamente dal Comune;
- iniziative di promozione della lettura, della musica, delle attività teatrali e delle arti visive;
- iniziative di promozione  turistica  attraverso la valorizzazione  dei beni culturali e delle eccellenze del territorio;
- promozione e valorizzazione della creatività giovanile.
- eventi celebrativi connessi ad anniversari, con ricaduta pubblica
- iniziative che perseguano i valori della solidarietà

CRITERI DI VALUTAZIONE
Fermi restando i criteri di cui al punto precedente saranno valutati con particolare interesse i progetti che dimostrino:
1) la qualità del progetto ovvero la descrizione, il programma dettagliato e l’indicazione precisa dei responsabili;
2) la fattibilità economica, tecnica e logistica: il piano dei costi particolareggiato sia per le uscite che per le entrate, compresi contributi e finanziamenti di enti pubblici e privati;
3) il coinvolgimento di altri soggetti attivi nel territorio attraverso la realizzazione di una rete formale;
4) la valorizzazione o il riuso di  contenitori poco utilizzati sia nel centro storico che nei quartieri.

ISTRUTTORIA
Le domande, debitamente istruite a cura dell'Area Servizi al Cittadino e alle Imprese – Ufficio Musei Cultura Turismo, saranno trasmesse alla Giunta Comunale che deciderà in ordine all'ammissione dei soggetti e dei progetti presentati ed effettuerà l'assegnazione dei contributi economici.

La sovvenzione  o il contributo non potrà superare il 50% della spesa preventivata per la realizzazione dell’iniziativa e dovrà essere comunque inferiore al presunto disavanzo per il quale si è richiesto l'intervento finanziario del Comune; tale percentuale potrà essere elevata al 70% per iniziative promosse nell'ambito di specifici programmi di settore.

Entro 15 giorni dalla esecutività del provvedimento di concessione lo stesso viene comunicato agli interessati dal Responsabile del procedimento. In caso di non accoglimento, la comunicazione riporterà le motivazioni che lo hanno determinato.

La liquidazione  sarà disposta entro 60 giorni dalla presentazione della documentazione indicata al comma 3 dell'art.14 del regolamento vigente.

L'Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di concedere contributi anche a progetti che si svolgano a cavallo delle annualità 2018/2019 e a progetti pervenuti successivamente alla scadenza del bando, nell'ambito degli stanziamenti previsti dal bilancio.

Per quanto non espressamente indicato nel presente avviso si applica il regolamento comunale vigente approvato con deliberazione del consiglio comunale n. 66 del 21/03/2002.

Jesi, 3/11/2017

Il Responsabile del servizio
Dr. Mauro Torelli

XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità