banners/foto_vivere_citta_1.jpg

Vivere in città

Vivere in città

Vivere la Città

Oltre mezzo milione dal Ministero per la primaria Martiri della libertà

La scuola Martiri della Libertà
La scuola Martiri della Libertà

Il Miur - Mnistero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca - ha ufficialmente comunicato all’Amministrazione comunale di Jesi la concessione di un contributo di 572 mila euro per i lavori di adeguamento strutturale della primaria Martiri della Libertà di Via Asiago. L’intervento è finalizzato a mettere in piena sicurezza l’edificio dopo l’esito delle relative verifiche di vulnerabilità sismica che avevano evidenziato specifiche criticità. A tal fine l’Area Servizi Tecnici aveva già disposto la progettazione esecutiva. Dunque, con l’assegnazione delle risorse necessarie, che copre la quasi totalità dell’intervento (altri 100 mila euro saranno stanziati con risorse di bilancio), sarà possibile avviare subito la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori.
Sempre per la messa in sicurezza degli edifici scolastici, l’Area Servizi Tecnici del Comune è impegnata su più fronti. È stata affidata la progettazione esecutiva per interventi strutturali alla media Savoia, anche in questo caso dopo i risultati sulle verifiche di vulnerabilità sismica che hanno evidenziato la necessità di interventi adeguati. L’investimento per i lavori è stimato nell’ordine di un milione di euro, comprensivo anche del rifacimento degli infissi. 
In corso di affidamento anche la verifica di vulnerabilità sismica alla scuola secondaria di primo grado Federico II. L’edificio di piazzale San Savino era, in ordine di priorità. il primo dell’elenco di scuole dove procedere a tale verifica. Qui la spesa è di circa 70 mila euro.
Sono in corso di svolgimento anche i lavori di adeguamento antincendio alla primaria Mazzini. Con 35 mila euro si sta realizzando una scala esterna per la piena messa in sicurezza dell’edificio. Prossimi a partire poi i lavori di adeguamento antincendio ai centri per l’infanzia comunali Girotondo e Oasi.
Nel frattempo si è in attesa che l’Inail contatti gli uffici per definire l’intervento di realizzazione della nuova Lorenzini in Via Schweitzer.

Comune di Jesi

Jesi, 9 maggio 2018

XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità