banners/foto_arte_cultura_1.jpg

Arte e cultura

Arte e cultura

Le iniziative

Ho vissuto come in sogno

Cristina Honorati Colocci e la Grande Guerra

- 16 gennaio 2014 

Orario: 18

Palazzo della Signoria


Cristina Honorati Colocci e la Grande Guerra
Cristina Honorati Colocci e la Grande Guerra

Saluti

Luca Butini
Assessore alla Cultura

Introduzione 

Valentina Conti
Affinità elettive edizioni

Letture

Cristina Cirilli

Nell'ampio saggio che costituisce la prima parte del volume Barbara Montesi fornisce al lettore un'interessante analisi dell'esperienza di guerra della marchesa Honorati Colocci, partendo dal problema della definizione della cittadinanza femminile e del ruolo delle donne in un passaggio cruciale per la storia d'Italia e d'Europa e soffermandosi poi sul tema dei legami generazionali e della trasmissione dell'idea di patria tra genitori e figli.
Nella seconda parte l'autrice raccoglie gli scritti della marchesa Cristina testimonianti la sua esperienza di donna in zona di guerra: i due diari scritti tra il 1916 e il 1918 e le lettere inviata al fratello Adriano Colocci e all'amico Augusto Tamburini nel 1917. La presentazione del volume, che sarà preceduta da un'introduzione dell'editore Valentina Conti e intervallata da letture dell'attrice jesina Cristina Cirilli, si colloca in un momento particolarmente appropriato, all'inizio cioè dell'anno in cui ricorre il centesimo anniversario dello scoppio della Grande Guerra (1914-2014), ricorrenza che l'Amministrazione Comunale intende celebrare con un ampio ciclo di conferenze di storia politica e militare.

Barbara Montesi è assegnista di ricerca in Storia contemporanea all’Università degli studi Carlo Bo di Urbino. Collabora con l’Istituto Storia Marche 900 ed è membro del comitato scientifico della rivista «Storia e problemi contemporanei». Nelle sue pubblicazioni ha affrontato temi legati alla storia dell’infanzia e alle questioni di genere. Tra queste Questo figlio a chi lo do? Minori, famiglie, istituzioni, FrancoAngeli 2007 e Un’«anarchica monarchica». Vita di Maria Rygier, Edizioni Scientifiche Italiane 2013.


Ingresso: libero

  • Per informazioni:
    • Organizzazione: Comune di Jesi e Affinità elettive edizioni

Per informazioni:

Biblioteca Planettiana
Referente: dott.ssa Manola Gianfranceschi
Sede: Piazza Colocci, 1 - Jesi
Telefono: 0731538345 - 346
Fax: 0731538388
Email: planettiana@comune.jesi.an.it
Orario di apertura:

dal lunedì a venerdì 9:00-13:00 (Sala lettura primo piano e Salara)
Dal martedì al venerdì 15:00 - 19:00 (solo Salara)
sabato 9:00-13:00 (solo Salara)
Per il mese di settembre i servizi di prestito interbibliotecario, consultazione in sede e ricerca archivistica garantiti tutte le mattine, ad eccezione del sabato.
Per le ricerche di archivio è obbligatorio prenotarsi.

Durante il mese di settembre non si effettuano visite guidate ai fondi della biblioteca.
Chiusa il 22 settembre.

XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità