banners/foto_arte_cultura_1.jpg

Arte e cultura

Arte e cultura

Biblioteca Planettiana

Le Marche in Biblioteca

I giovedì letterari della Planettiana un percorso per conoscere meglio il nostro territorio… leggendolo!

- 04 ottobre 2018 - 11 ottobre 2018 - 18 ottobre 2018 - 25 ottobre 2018 

Orario: 21:15

Palazzo della Signoria


Le Marche in Biblioteca
Le Marche in Biblioteca

Tornano, per il terzo anno consecutivo, gli splendidi appuntamenti de “Le Marche in biblioteca: i giovedì letterari della Planettiana”, rassegna organizzata dalla Biblioteca Planettiana in collaborazione con l'Associazione culturale Altrovïaggio e l’Associazione culturale Licenze Poetiche.

L’iniziativa ha l’intento di promuovere la lettura e gli incontri letterari con autori locali per la conoscenza e la valorizzazione del territorio, attraverso conversazioni con gli autori e interventi musicali a cura della Scuola musicale Pergolesi e dei musicisti Silvano Staffolani e Lorenzo Cantori, intervallati da letture di passi scelti affidati all’Associazione Arci Voce.

Programma:

 

Giovedì 4 ottobre

 

Poesia di strada 1998-2017; Seri editore

Un’antologia di poesie, scritte nel corso di più di 20 anni, create da poeti italiani contemporanei in occasione del Premio “Poesia di strada”. Il libro, che riunisce in sé numerosi testi poetici e un interessante apparato iconografico costituito da opere che hanno accompagnato le poesie, permetterà non solo di attraversare le pagine della letteratura a bordo di versi musicali e coinvolgenti, ma anche di sperimentare in prima persona l’unione tra le due forme artistiche della scrittura e della pittura, in un caleidoscopio di emozioni che prendono il nome di letteratura.


 

Giovedì 11 ottobre

 

L’uomo di Elcito, di Maximiliano Cimatti; Meridiano Zero editore
Frutto dell’ingegno di Maximiliano Cimatti, vincitore del Premio Letterario “Luciano Pittori” di Castelplanio, il libro si propone di raccontare uno spaccato della storia marchigiana ottocentesca. Siamo nel 1866 e il caporale romagnolo Anselmo Toschi viene trasferito vicino al fiume Esino con il compito di sorvegliare i lavori della costruzione della ferrovia Roma-Ancona. Solo l’inizio di una storia umana che lo porterà a stringere amicizie, a confrontarsi con la malattia, a ristabilire un ordine che sembra ormai gestito da persone senza scrupoli.


 

Giovedì 18 ottobre

 

La musica vuota, di Corrado Dottori; Italic & Pequod editore
Edoardo Alessi, consulente finanziario di successo in crisi di identità, ritrova sette scatoloni pieni di diari, fotografie e lettere, conservati nella casa di montagna dei nonni paterni. Il racconto di una storia familiare complessa. L’assenza dei genitori, militanti di estrema sinistra negli anni di piombo, tormenta Edoardo spingendolo a ricostruire il proprio passato e quello di un padre poco conosciuto, a cui lo lega una passione sfrenata per la musica rock. Un album in particolare, Exile On Main Street dei Rolling Stones ritorna in maniera circolare a scandire i momenti salienti del romanzo. Il punto di partenza per una storia dedicata alla ricerca di senso.


Giovedì 25 ottobre

 

Il silenzio del mare, di Asmae Dachan; Castelvecchi editore
Giornalista professionista e scrittrice italo-siriana, esperta in Medio Oriente, Asmae Dachan ci propone un romanzo che attinge alla drammatica realtà della guerra in Siria. Due fratelli, Fadi e Ryma, si uniscono al movimento pacifista che nasce segretamente nei campus universitari e che coinvolge giovani e lavoratori. Iniziano un impegno attivo per la difesa dei diritti umani, sognando che la Siria riacquisti la libertà. Il loro sogno, però svanisce ben presto. Scoperti e minacciati devo fuggire, imbarcarsi, alla volta di un destino avvolto dal silenzio.


Ingresso: libero

  • Per informazioni:
    • Organizzazione: Comune di Jesi
XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità