banners/foto_informacitta_2.jpg

Informa città

Informa città

Eventi

Autori in piazza

Mini-ciclo di presentazioni

- 05 luglio 2018 - 10 luglio 2018 - 19 luglio 2018 

Orario: 21:15

Piazza delle Monnighette


Autori in piazza
Autori in piazza

Il progetto Autori in piazza nasce come forte esigenza della libreria indipendente Sabot di portare all'interno della comunità cittadina uno spazio aperto dove i libri possano essere i protagonisti; uno spazio senza muri in cui chiunque possa usufruire della possibilità di sedersi ed ascoltare chi con le parole cerca di interpretare la realtà attraverso nuovi scenari letterari. L'obiettivo è quello di dare l'opportunità a chiunque di incontrarsi in uno spazio culturale e di riconsegnare alla piazza il suo naturale e strutturale valore aggregativo e di conoscenza.
La proposta è di realizzare un mini–ciclo di presentazioni in un luogo centrale della città. Le presentazioni saranno tre ed interesseranno alcuni giovani scrittori emergenti che hanno pubblicato con piccole/medie case editrici indipendenti. Con gli autori parleremo del loro libro e cercheremo di entrare nelle storie dei protagonisti per comprendere la realtà che ci circonda da altri punti di vista.

 

Giovedì 5 Luglio

Libro dei fulmini (Atlantide Edizioni)
con l’autore Matteo Trevisani

 

Un romanzo potente e assolutamente a sé nella scena narrativa italiana contemporanea. Un viaggio che conduce il lettore in un'immersione vertiginosa attraverso i tempi e i segreti di Roma. Un viaggio lungo le tracce di un antichissimo culto dei fulmini e dei luoghi segnati dalle saette cadute sull’Urbe, che arriva al regno dell’oltretomba e di nuovo qui, nella terra dei vivi, o almeno di chi si crede tale.


 

Martedì 10 Luglio

Grande era onirica (Edizioni minimum fax)
con l’autrice Marta Zura-Puntaroni

 

La vita della giovane Marta è un viaggio impaziente tra i viali di Parigi, le piazze di Siena e i boschi delle Marche. È un viaggio tramato da amori assoluti e assolutamente sbagliati, cosparso di farmaci e rituali per tenere a bada l’ansia, nell’attesa testarda della felicità. Marta sa di aver estratto una buona carta alla ruota dei destini, tutto è stato preparato perché le cose vadano nel verso giusto per lei, ma lo stare bene è la superficie levigata e illusoria di un lago ghiacciato.


 

Giovedì 19 Luglio

L'estate muore giovane (Edizioni nottetempo)
con l’autore Mirko Sabatino

Estate del 1963. I Beatles hanno da poco registrato il loro primo disco, Martin Luther King annuncia il suo sogno all’America e in un paesino del Gargano tre ragazzini, Primo, Damiano e Mimmo, trascorrono le lunghe e afose giornate tra la piazza, i vicoli e il loro rifugio segreto sulla scogliera. Amici per la pelle come si può essere solo a dodici anni, condividono tempo e segreti.


Ingresso: libero

XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità