banners/foto_arte_cultura_1.jpg

Arte e cultura

Arte e cultura

Pinacoteca

Omaggio a Lorenzo Lotto / L'Annunciazione. Omar Galliani

L'Annunciazione-Omaggio a Lorenzo Lotto (Omar Galliani, tempera su tela+disegno, cm 200x400)
L'Annunciazione-Omaggio a Lorenzo Lotto (Omar Galliani, tempera su tela+disegno, cm 200x400)

L'opera acquisita della Pinacoteca nel 1981 a seguito dell' iniziativa curata da Flavio Caroli " La Ruota del Lotto" ritorna finalmente a rivivere grazie all'intervento diretto l'artista Omar Galliani (http://www.omargalliani.com). Un interessante caso di restauro di un'opera d'arte contemporanea che verrà presentato nel prossimo autunno.

OMAR GALLIANI
Nasce nel 1954 a Montecchio, in Emilia, dove ancora oggi vive e e lavora.
Diplomato all'Accademia delle Belle Arti di Bologna, diventa poi insegnante di Pittura all'Accademia di Carrara.
Il suo primo riconoscimento artistico risale al 1979 alla I Triennale di disegno alla Kunstalle di Norimberga, dove riceverà il premio Faber Castel.
Nel 1980, rientra nel movimento artistico Magico Primario, creato da Flavio Caroli con l'intento di riformare l'arte moderna ritornando alla tradizione.
Nel 1982 inizia la sua attività espositiva che porterà le sue opere a San Paolo del Brasile, Parigi, Bradford, Tokyo, Kyoto, Hiroshima, Nagasaki e Londra.
Negli anni seguenti partecipa anche alla Biennale di Venezia del 1982, 1984 e 1986.
Nel 2005 le sue opere vengono esposte alla mostra Il Grande Disegno Italiano a Torino e poi nel 2008 gli Uffizi acquistano la sua opera Nettuno.
Nel 2011 prenderà parte alla 4° Biennale di Arte Contemporanea di Mosca.
Nel 2012 esporrà al Maga Museo di Gallarate.
Nelle opere dell'artista è costante la ricerca della luce, attraverso l'utilizzo di svariate tecniche e anche di molti materiali differenti quali l'acqua, l'argento, l'oro e il rame. La luce riesce anche a far emergere gli elementi raffigurati come se provenissero da un mondo ultraterreno.
L'arte assume quindi una funzione catartica, tentando di liberare l'uomo dall'inquietudine e dal dolore.

L'ANNUNCIAZIONE-Omaggio a Lorenzo Lotto
tempera su tela+disegno
cm 200x400

L'opera viene creata in occasione della mostra a Jesi in onore del celebre pittore, La Ruota del Lotto, a cura di Flavio Caroli, preceduta da un'altra esposizione in Ancona per omaggiare l'artista veneto nel 5° centenario della sua nascita.
Vengono utilizzati i seguenti materiali: tela di lino, tempera, carta cinese e china color seppia.
L'artista, prendendo ispirazione dall'Annunciazione del Lotto, introduce il concetto di luce e di visione epifanica e sceglie la tecnica del Dripping, caratterizzata da una gestualità rapida, la quale riesce a comunicare al meglio l'apparizione dell'Arcangelo alla Madonna, grazie ad una particolare stesura e utilizzo del colore.
La figura dell’Arcangelo si compie con inchiostro color seppia su tre fogli di carta di riso sovrammessa alla tela. La carta viene applicata sul lato sinistro dell’opera con colla vegetale stesa a pennello in corrispondenza della pittura gialla.
La carta non viene applicata uniformemente ma l’ultima parte viene arricciata dall’artista per dare l’idea del volo e del movimento dell’angelo
Da questa carta sembrano staccarsi tanti piccoli pezzi di carta tinti di rosa che stanno ad indicare petali di rosa . I petali di rosa rimandano alla figura della Madonna. Questi pezzi di carta non sono completamente incollati e la parte staccata è portata a muoversi ad ogni minimo spostamento d’aria, accentuando il movimento dell’arrivo improvviso dell’apparizione angelica.
L’opera attualmente risulta mancante di un foglio completo di carta di riso, quello posto più in basso, corrispondente alle gambe dell’Arcangelo.
L’inchiostro usato per delineare la figura dell’Angelo è quasi completamente scomparso. Risultano mancanti anche diverse porzioni dei petali di carta colorata. I frammenti di carta sembrano essersi staccati in parte, altri completamente rimossi.
Nell’angolo superiore sinistro laddove è stata incollata la carta, si rileva la formazione di arricciature della tela causate dalla trazione latitudinale prodotta colla.

XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità