Sei in: Home > Elezioni e Referendum > Servizi per disabili

Esercizio di voto dei cittadini con problemi di deambulazione o che necessitano il voto assistito o a domicilio

Persone con problemi di deambulazione

In occasione delle elezioni, il Comune di Jesi garantisce il trasporto gratuito da casa al rispettivo seggio elettorale per le persone con comprovati problemi di deambulazione.

Il servizio viene svolto attraverso un minibus appositamente attrezzato per il trasporto a bordo di sedie a rotelle nei giorni di votazione.

Alle persone sprovviste di una propria sedia a rotelle ne sarà messa a disposizione una gratuitamente dal Comune di Jesi.

Il servizio potrà essere richiesto previa prenotazione telefonica allo Sportello Unico Servizi (tel. 800.58.00.84) durante l'apertura dei seggi e nell'orario di apertura dell'ufficio (dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle ore 13.30; giovedì pomeriggio anche dalle ore 15.00 alle ore 18.00).

Tutte le sezione elettorali del Comune di Jesi sono senza barriere architettoniche.

 

Persone che necessitano di voto assistito

Gli elettori che hanno gravi difficoltà fisiche nell'esprimere il voto possono chiedere di essere accompagnati all'interno della cabina da un altro elettore.  
Per agevolare le persone che hanno un handicap permanente, ed evitare che ogni volta che si rende necessario ci si trovi a dover produrre dei certificati medici. E' possibile richiedere che sulla tessera elettorale venga messo un timbro che attesti questa necessità per tutte le future chiamate alle urne.
L'accompagnatore deve anche esso essere munito della propria tessera elettorale e di un documento di identità e puo' svolgere questo ruolo una sola volta per ogni elezione.

Requisiti
Sono considerati elettori affetti da grave infermità i ciechi, gli amputati delle mani, gli affetti da paralisi o da gravi impedimenti agli arti superiori che non consentono di esprimere autonomamente il voto.

Documentazione da possedere 

Per votare con l'aiuto di un accompagnatore occorre essere in possesso della tessera elettorale con l'annotazione specifica 

  • oppure essere in possesso di una certificazione rilasciata dall'ASUR, per la consultazione a cui si intende partecipare
  • oppure, per i ciechi, essere in possesso di un libretto con annotati i codici 10/11/15/18/19/05/06/07 (i libretti più recenti non riportano più la dicitura relativa alla cecità)

 

Per richiedere che sulla tessera elettorale venga annotata in modo permanente la necessità di essere accompagnati, occorre rivolgersi all'Ufficio Elettorale e presentare: 

  • una richiesta su un modello predisposto dall'Ufficio Elettorale 
  • la tessera elettorale dell'interessato 
  • la documentazione sanitaria che attesta che l'elettore è impossibilitato in modo permanente a votare in modo autonomo

 

Gli elettori con difficoltà fisiche ad che ritengono di avere diritto al rilascio del certificato di accompagnamento in cabina per il voto assistito potranno rivolgersi:

  • all'ASUR Area vasta n. 2 in Via Guerri (Tel. 0731 61128)
  • al Distretto di via San Francesco (Tel. 0731 61128)
  • la Casa di Riposo ed Ospedali (Tel. 0731 236911)
  • la Casa di Cura di Villa Serena (Tel. 0731 205032)

 

Voto a domicilio

Il voto domiciliare è previsto per alcune categorie di elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettro-medicali tali da impedirne l'allontanamento dalle abitazioni in cui dimorano; inoltre ai sensi della nuova normativa (Legge n. 46 del 7 maggio 2009) sono ammessi al voto domiciliare anche gli elettori affetti da gravissime infermità tali che l'allontanamento dall'abitazioni in cui dimorano risulti impossibile anche con l'ausilio dei servizi di trasporto di cui sopra.

Ai fini dell'esercizio del voto a domicilio, l'elettore deve far pervenire, entro il ventesimo giorno antecedente la data delle elezioni, al Sindaco del Comune di Jesi una domanda della quale attesta la volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimora.

La domanda in carta libera deve riportare, oltre la volontà di esprimere il voto a domicilio, l'indirizzo completo dell'abitazione in cui l'elettore dimora e un recapito telefonico.

Alla domanda va allegata la certificazione sanitaria rilasciata dai medici designati dall'Azienda sanitaria locale come sopra indicati non anteriore al 45° giorno antecedente la votazione. Tale certificazione potrà attestare l'eventuale necessità dell'accompagnatore per l'esercizio di voto anche in modo permanente.

Per informazioni:

Comune di Jesi - Servizi Demografici "Elettorale"
Referente: Famiglini Emilio
Sede: Via Mura Occidentali, 8 - Jesi
Telefono: 0731 538298
Fax: 0731 538299
Orario di apertura:

dal lunedì al sabato 8.30 - 13.00
giovedì anche il pomeriggio 15.00 - 18.00

XHTML 1.1 valido CSS valido Dichiarazione di accessibilità